Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Arte-e-cultura » Vignette umoristiche: benefici e utilità

Vignette umoristiche: benefici e utilità

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: Ludus
Parole: 544 | Visite totali: 56

Davvero possiamo considerare vignette e fumetti letteratura per bambini e ragazzi? No, certamente. Esistono vignette satiriche, non adatte o non comprensibili che a un pubblico adulto, così come esistono vignette e strisce a fumetti – Dilbert di Scott Adams, per esempio – che soltanto gli adulti possono apprezzare.

Una vignetta umoristica spinge al sorriso, dunque è un toccasana per lo stress quotidiano. E è di sicuro una buona forma di intrattenimento.

Le vignette umoristiche come ausilio per l’apprendimento

Non soltanto nei libri di scuola si trovano testi arricchiti di vignette, usate sia per aiutare la spiegazione di determinati concetti sia come puro riempitivo, che comunque ha la sua utilità perché riduce la naturale noia e il conseguente disinteresse per le materie scolastiche.

Uno studio effettuato negli anni passati dall’Università della Malesia ha riportato che soltanto il 24% degli studenti aveva letto i materiali di un corso, materiali pubblicati esclusivamente in forma testuale.

Gyselinck & Tardieu (1999) sostengono che quando un’informazione è ben integrata con un’illustrazione, agisce come una doppia informazione, quindi accresce le sue prestazioni.

Alcuni ricercatori hanno invece scoperto che un disegno umoristico, o anche una striscia a fumetti, danno agli studenti l’impressione che il testo non sia serio.

Altri ricercatori hanno invece sottolineato l’importanza delle illustrazioni in un testo, grazie alla teoria della doppia codifica (Sadoski & Paivio, 2001), secondo la quale le informazioni sono elaborate da due sistemi, uno verbale, per le informazioni linguistiche, e uno non verbale.

Perché le vignette sono utili per l’apprendimento?

  • Una vignetta richiede poca concentrazione e attrae, poiché qualsiasi contenuto visuale cattura l’attenzione.
  • Una vignetta sintetizza e semplifica un concetto, cosicché il lettore potrà riassumere velocemente ciò che è stato spiegato in un brano.
  • Le vignette umoristiche creano un ambiente familiare, piacevole, ben lontano dalla freddezza che può nascere in una scuola.
  • Una vignetta permette di focalizzare l’attenzione dell’alunno e dello studente su un particolare contesto e stimola l’interesse del lettore.
  • Le vignette e i disegni umoristici spezzano la monotonia del testo.

Le vignette umoristiche per la salute mentale

Una vignetta porta al sorriso e in quel caso il cervello rilascia endorfine, che migliorano sia la salute mentale sia quella fisica.

Secondo la psichiatra Julia Sampton, specializzata nel trattare i disordini dell’umore, ridere e sorridere può essere molto terapeutico.

I quotidiani, specialmente nel mondo anglosassone, pubblicano strisce a fumetti. Ricordiamo i Peanuts di Schulz, ma anche Mafalda di Quino, B.C. Di Johnny Hart, ecc. da noi sono più in voga le vignette satiriche, come quelle del famoso Forattini, vignette “editoriali” (editorial cartoons) come vengono chiamate nei quotidiani statunitensi.

L’uso delle vignette e delle strisce a fumetti nei giornali serve non solo come intrattenimento – ogni quotidiano non si limita a pubblicare solo articoli di cronaca o politica – ma anche per stemperare le notizie più drammatiche o anche solo per arricchire i temi trattati.

Informazioni sull'Autore

Daniele Imperi, vignettista e illustratore umoristico. Ho collaborato con case editrici, siti web, aziende creando vignette e illustrazioni per riviste, libri per bambini, siti web, biglietti d’auguri, materiale pubblicitario.

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.