Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Economia-e-finanza » Trading on line: che cosa è?

Trading on line: che cosa è?

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: elamedia
Parole: 369 | Visite totali: 320

Il trading on line, detto anche TOL, consiste nella compravendita di azioni, obbligazioni e futures con l’utilizzo di internet. Si è diffuso particolarmente negli anni ’90 con l’avvento della rete globale. Con questo sistema vengono abbondantemente abbattuti i costi di commissione che altrimenti, nelle operazioni fisiche, sarebbero parecchio incisivi. Nonostante ciò con il trading on line le operazioni sono ad alto rischio a causa delle variazioni della borsa.

Le operazioni di trading avvengono attraverso la negoziazione di un broker on line che utilizza una banca telematica.

Quando si parla di trading bisogna considerare le diverse tipologie in base all’arco temporale in cui si opera. 

Tipologie di trading

Se il trader, colui che effettua le operazioni di trading, apre e chiude nel giro di pochissimi minuti le negoziazioni, si parla di scalping. Lo scalper mette in atto operazioni con un grado di rischio basso e controllato, non effettua alcuna analisi di mercato ma trae un profitto veloce da una tecnica speculativa.

Il day trader, invece, lavora nell’arco della giornata entro l’orario di chiusura della borsa. La tecnica del day trading è stata inventata negli Stati Uniti ma è molto utilizzata in tutta Europa e specialmente in Francia ed Italia.

Nei casi in cui si parla di operazioni binarie con la tecnica dell’open trading è bene sapere che si sta parlando di un trader che entra nel mercato in maniera estremamente casuale, nel gergo del trading viene utilizzato il termine “a random”.

L’HFT, ovvero High frequency Trading, affida la gestione delle operazioni di compravendita ad una macchina che utilizza algoritmi ad altissima velocità, si parla di frazioni infinitesimali di secondo. Consentono guadagni minimi ma ripetuti su moltissime operazioni.

Le piattaforme di trading

La piattaforma di trading è il mezzo attraverso cui opera il trader. È provvista di un broker ed ha la funzione di fornire tutte le informazioni utili per realizzare le operazioni di compravendita, verificarle e gestirle.

Per rientrare tra le migliori piattaforme di trading on line, essa deve offrire condizioni convenienti per le operazioni finanziare e garantire dei profitti.

Informazioni sull'Autore

Alessia Scotto

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.