Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Informatica-e-internet » Consigli per la sicurezza del Mac

Consigli per la sicurezza del Mac

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: Redattrice
Parole: 825 | Visite totali: 538

Negli ultimi anni anche i computer Mac OS X si sono scoperti vulnerabili a virus, trojan, fastidiose pubblicità e addirittura ricatti veri e propri con possibile perdita di dati importanti. La sicurezza dovrebbe essere tenuta in primaria considerazione, anche il sistema operativo del tuo Mac era ritenuto sicuro, ormai questo mito è stato sfatato dai tanti attacchi e problemi che si sono succeduti come Wannacry, Fritfly, e bug vari. Vediamo alcuni consigli per navigare e usare i Mac in sicurezza:

1) Installa un antivirus sempre attivo

Può sembrare banale ma ancora oggi molti utenti Mac non hanno antivirus o antimalware installati, perchè si fidano ancora del senso di sicurezza che OS X trasmette. Abituati ai tempi in cui i virus erano molto rari, non si rendono conto dei rischi che corrono, e spesso hanno già virus che rallentano o spiano il loro computer ma non facendo mai nessuna scansione antivirus non se ne rendono conto. Se il Mac è rallentato, fatica a caricare le pagine Internet, apre pubblicità o si spegne improvvisamente forse si tratta di un virus!
Qui trovi un sito con gli antivirus Mac migliori, con recensioni e consigli di utilizzo.

2) Abilita il firewall

Il firewall interno di OS X dovrebbe essere abilitato.
Anche se esistono firewall migliori, quello integrato nel tuo Mac è sufficiente per la maggior parte degli utenti. Per abilitarlo apri le Preferenze di Sistema e seleziona il riquadro Sicurezza e Privacy, poi seleziona la scheda del firewall e attivalo con il pulsante sulla destra, l'icona diventerà così verde.

3) Cripta il FileVault

FileVault è un'app integrata con il tuo sistema operativo, serve a crittografare i tuoi dati al volo, questo significa che tutti i dati che memorizzi sono inaccessibili se l'unità viene rimossa e letta da un altro computer. Questo è molto utile se il tuo Mac viene rubato e il disco rigido rimosso per recuperare i dati. Per attivarlo, apri la scheda Preferenze di sistema/Sicurezza e privacy, come menzionato in precedenza. Nella scheda FileVault selezionare il pulsante "Attiva" per abilitare la funzione di sicurezza.
L'unico problema con FileVault è che rallenta il tuo Mac quando legge e scrive dati sul disco. Inoltre se si dimentica la password, non è possibile decodificare i dati, quindi assicurarsi di scriverla in un posto sicuro.

4) Tieni aggiornato il software

Un semplice consiglio per mantenere sicuro il Mac è aggiornare periodicamente sia il sistema operativo OS X che i vari software che usi.
L'app store ti dirà automaticamente quando è necessario applicare i download e gli aggiornamenti. Questo è particolarmente importante per quanto riguarda gli aggiornamenti di sicurezza e gli aggiornamenti Java. Ogni aggiornamento software corregge bug e buchi nel sistema, quindi è necessario disporre delle patch software più recenti per garantire che sia il più sicuro possibile come i recenti casi hanno dimostrato. Più di una volta infatti la Apple è dovuta correre ai ripari per bug ed exploit vari, facendo uscire aggiornamenti di sicurezza.

5) Consenti app da fonti attendibili

L'ultimo sistema operativo di Apple include un'applicazione di sistema chiamata GateKeeper; un software che garantisce che le applicazioni siano state firmate da fonti attendibili. Questo è un livello di protezione che fa si che le applicazioni che provengono da sviluppatori non identificati non vengono eseguite sul tuo Mac. Tutte le applicazioni dall'App store sono firmate per garantire che siano sicure. La maggior parte delle app di terze parti non vendute nell'App store sono comunque firmate da sviluppatori attendibili.
Si consiglia quindi di abilitare almeno la seconda opzione per garantire che le app non attendibili non vengano eseguite.

Non ti consiglio di impostare l'opzione su Mac App Store, semplicemente perché la maggior parte degli sviluppatori è affidabile. 

6) Disabilita Java

È possibile abilitare è disabilitare Java., perché è pieno di falle nella sicurezza ed è generalmente un problema assicurarti che non comprometta il tuo sistema. Se non usi Java, spegnilo. Se non può essere eseguito, non può abilitare i bit di codice non autorizzati a rivelare bachi di sicurezza nel tuo Mac.
Per disattivarlo, apri le preferenze del browser web che usi. In Safari vai su Preferenze/Sicurezza e deseleziona la scheda "Abilita Java". 

7) Backup dei dati

Una funzione di sicurezza semplice ma utile è il backup dei dati. Se i tuoi dati vengono persi, puoi recuperarli. Questa è una funzione di sicurezza per assicurarti di poter sempre accedere ai tuoi dati quando ne hai bisogno. Usa Time Machine, che è integrato in OS X perché è una delle migliori applicazioni di backup esistenti, e ricodarti di usare un hard disk o pendrive esterna, per poi scollegarla quando hai terminato il backup, per evitare che i ransomware possano criptare e bloccare anche quelli.

Informazioni sull'Autore

Nico Valerio

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.