Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Marketing-e-webmarketing » Ottimizzazione motori di ricerca: per lingua o per paese?

Ottimizzazione motori di ricerca: per lingua o per paese?

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: codencode
Parole: 733 | Visite totali: 1707

Quando si tratta di sfruttare i motori di ricerca per raggiungere i mercati internazionali, il lavoro di ottimizzazione siti web e posizionamento va svolto in maniera un po' diversa. Ampliando gli orizzonti iniziano a formarsi legami con utenti che non solo parlano lingue diverse, ma possiedono anche differenti aspettative culturali circa i loro rapporti di business online. Esistono due approcci generali per soddisfare le esigenze dei clienti internazionali:
  • porre il focus sulle lingue;
  • considerare i mercati esteri paese per paese.

OTTIMIZZAZIONE MOTORI DI RICERCA PER LINGUA

Mentre la scelta delle giuste parole è la chiave della comunicazione a livello internazionale, le strategie SEO che si hanno a disposizione non variano molto da una lingua all'altra. Tenere a mente, però, che quando si cambia lingua è importante catturare l'attenzione di quei motori di ricerca progettati per quella specifica lingua, per cui vale la pena spendere del tempo per capire per quali motori è necessaria l'ottimizzazione. Il vantaggio di ottimizzare per lingua è che permette di raggiungere, con un sol colpo, un vasto pubblico di nuovi clienti. L'inglese dà già la possibilità di raggiungere i mercati di tutto il mondo. Aggiungendo lo spagnolo è possibile includere, oltre la Spagna, gran parte del Sud America. Il francese può dare accesso a molti paesi africani, oltre che a parte dell'Europa occidentale. Infine, considerare quante persone dentro e fuori la Cina leggono il cinese, può aiutare a comprendere come l'aggiunta di alcune lingue chiave per le attività di SEO e web marketing può fare entrare in aree significative del mercato globale.

Utilizzare un approccio SEO basato sulla lingua può essere un'opzione rapida e conveniente. È possibileconcentrarsi sulla ricerca delle migliori keyword possibili, che non necessariamente saranno le stesse per tutte le lingue. D'altra parte, si potrebbe scegliere di non ricorrere all'ottimizzazione per lingua se si ha interesse a promuovere il proprio sito web solo in alcuni paesi. Per esempio, il Brasile potrebbe essere un mercato chiave per la propria azienda, mentre il Portogallo potrebbe non andare bene per lo stesso business. Inoltre, nel caso di una lingua utilizzata in più nazioni, bisogna prendere in considerazione anche l'eventuale ottimizzazione su scala regionale piuttosto che globale. Esistono, infatti, termini appartenenti ad una stessa lingua che assumono significati diversi a seconda del paese di riferimento (come capita, per esempio, con alcune parole in inglese che sono interpretate in modo differente negli Stati Uniti rispetto alla Gran Bretagna).

OTTIMIZZAZIONE MOTORI DI RICERCA PER PAESE

La scelta di rendere visibile il contenuto di un sito internet a un paese specifico è conosciuto come geo-targeting. Sebbene un'attività SEO di questo tipo inizialmente possa sembrare scoraggiante, il fatto che sia più specifica può rendere la strategia di marketing più efficace. Il geo-targeting infatti, permette di distribuire i contenuti online solo nei mercati a cui si è interessati, senza doversi preoccupare degli altri. Inoltre, dà la flessibilità necessaria per fornire contenuti rilevanti a livello locale in paesi diversi che condividono una lingua comune, senza dover duplicare i contenuti su più domini di primo livello, e, grazie alla geolocalizzazione delle pagine per i vari paesi, le differenze linguistiche e culturali non rappresentano un problema. Produrre accurati contenuti geolocalizzati può aiutare a ridurre significativamente il numero di visitatori che non trovano sul sito ciò di cui hanno bisogno ed escono, facendo diminuire la frequenza di rimbalzo. Può darsi che non faccia crescere il numero complessivo di visitatori, ma di sicuro si hanno maggiori probabilità di vedere aumentare le conversioni. Nel ricorrere al geo-targeting è importante tener presenti alcune situazioni e condizioni in cui questo approccio SEO potrebbe non essere adatto a soddisfare le esigenze di business. Per esempio, gli utenti trovano i contenuti geolocalizzati solo se effettuano la ricerca tra i risultati locali. Inoltre, strutturare un contenuto rilevante per un paese specifico significa che i potenziali clienti che parlano quella lingua ma si trovano in altri paesi probabilmente non lo vedranno. Un'altra considerazione da fare è che molti paesi hanno più di una lingua ufficiale; per esempio, se si desidera raggiungere la Svizzera, si rischia di ignorare circa un terzo della popolazione se si è scelto di fornire il contenuto solo in tedesco.

Informazioni sull'Autore

Carmelo Giancola

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.