Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Arredamento » Allestire uno stand per fiera

Allestire uno stand per fiera

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: Riccardoc
Parole: 516 | Visite totali: 59

Devi partecipare ad una fiera e ti stai arrovellando pensando alla soluzione migliore per allestire il tuo stand?
Ecco a te qualche passo da seguire per realizzare uno stand perfetto!

Lo stand scenografico: originalità e personalità sono le parole chiave per comunicare la propria immagine aziendale in maniera efficace. Cosa rappresenta la tua azienda? O meglio, cosa intende rappresentare agli occhi del suo pubblico? Occorre porsi domande di questo tipo prima di pensare alle varie opzioni tra le quali scegliere. Ricordati che la comunicazione dello stand comprende: la sua posizione, la sua dimensione, la suddivisione degli spazi interni e la presenza del logo aziendale.

  • Presentare voi stessi: l’allestimento dello stand dovrà essere in linea con la vostra azienda e dovrà rappresentare chiaramente i valori guida della stessa. Come? Questo si traduce principalmente nell’utilizzo delle immagini che rappresentino l’operato aziendale, il personale interno e i principali successi raggiunti dall’attività. L’affissione di foto di grandi dimensioni e la proiezione di video esplicativi sono tra i mezzi più efficaci per attirare l’attenzione dei passanti e per raccontare chi siamo.
  • Una frase che ti rappresenta: come avviene nelle pubblicità, mezzo di persuasione del consumatore per eccellenza, scegliere una frase, uno slogan che ti rappresenti è a dir poco fondamentale. Questa frase potrebbe corrispondere alla mission aziendale o a un messaggio che l’azienda intende lanciare proprio in occasione della fiera. Spesso infatti questa tipologia di evento è sfruttata per lanciare nuovi prodotti e nuove iniziative aziendali, raggiungendo subito un vasto pubblico, già preselezionato. Ti do un altro consiglio, pensa a una colonna sonora della tua permanenza in fiera: un po’ di musica aiuterà a farsi sentire dai visitatori e ad allietare il lavoro dello staff interno.
  • La disposizione degli spazi: lo stand in fiera può assumere varie forme. Esistono stand totalmente aperti, altri parzialmente e altri ancora quasi completamente chiusi. Sono varie opzioni in grado di rispondere a diversi tipi di esigenze. Se l’obiettivo della partecipazione alla fiera è stringere nuovi rapporti lavorativi è consigliato uno stand semi chiuso in cui è possibile accedere a zone più riservate per stipulare contratti o trattative aziendali. Se invece la tua azienda si rivolge al consumatore finale è sempre bene comunicare un’apertura e una propensione al cliente, tramite uno stand aperto.
  • Utilizzate colori luminosi: l’utilizzo di colori cangianti che catturano l’attenzione potrebbe essere una tecnica per non passare inosservati e per incuriosire il pubblico. Attenzione però a non discostarsi troppo da quelli che sono i colori che caratterizzano la tua azienda. È importante essere visti, ma è più importante essere ricordati. E questo avviene solo se tutti gli elementi sono coordinati tra di loro.

Seguendo queste indicazioni gli ostacoli durante il percorso di pianificazione della fiera dovrebbero diminuire, ma sicuramente un esperto di allestimenti potrebbe risolverti un sacco di pensieri e preoccupazioni!

Informazioni sull'Autore

Riccardo Crusco 

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.