Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Arredamento » L'importanza del Progettista di Interni per la tua casa

L'importanza del Progettista di Interni per la tua casa

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: marcodesangro
Parole: 498 | Visite totali: 218

Due figure professionali spesso confuse, soprattutto in Italia dove si ha ancora una certa difficoltà a farle subentrare nella definizione del progetto totale, che sia di una casa o di spazi commerciali. Tuttavia ci sono alcune differenze sostanziali che rendono queste due figure professionali adatte a scopi differenti.

L'Interior  Designer è un professionista a tutto tondo, che ha competenze sia in campo tecnico, come impianti, domotica, strutture; sia nei campi dell'architettura, della composizione e della psicologia. Nella fase progettuale è molto importante coinvolgere questo professionista, perché proprio in fase progettuale si definiscono, anche se in maniera sommaria, gli ambienti che costituiranno l'unità abitativa, ed è quindi di vitale importanza avere accanto a se un professionista in grado di capire al volo le esigenze della committenza e fornire risposte adeguate.

Supponiamo ad esempio di vestire i panni del committente e di desiderare una casa standard che abbia cucina, soggiorno, 3 camere, 2 bagni e magari un ripostiglio. La progettazione di interni si occupa proprio di definire non solo gli spazi, ma anche la loro composizione e disposizione, la scelta dei serramenti, delle porte interne, la disposizione ottimale degli impianti in modo da ottimizzare il percorso di tubi e raccordi ed evitare perdite di carico e di conseguente pressione nei miscelatori più lontani. Ancora è in grado di risolvere efficacemente le problematiche di ottimizzazione dell'impianto di riscaldamento, definendo quale sia quello più adatto (legna, pellet, ecc.).

Aspetto non meno importante è sicuramente la cura dell'aspetto illuminotecnico dell'abitazione, lo studio del progetto illuminotecnico artificiale tiene conto di momenti diversi del vivere una casa, un ambiente di lavoro o uno show-room e con particolare considerazione all'aspetto del consumo energetico.

Diverso è invece il caso dell'arredatore, il quale si occupa esclusivamente della scelta e della definizione degli arredi, ma anche dei tessili, dei complementi e di tutto ciò che occorre a valorizzare al massimo la casa o l'ufficio. Non è assolutamente meno importante dell'Interior Designer, ma intervengono in fasi diverse e per obiettivi diversi.

L'arredatore infatti (conosciuto anche come home stager), soprattutto negli ultimi anni, è sempre più coinvolto nella valorizzazione di abitazioni esistenti per incentivarne ad esempio vendita o affitti. Deve per cui conoscere molto bene i vari stili di arredo, i diversi materiali, ma anche il mercato immobiliare della zona in cui opera.

Oggi sono attivi numerosi Interior Design in ogni parte di Italia, inoltre sempre più rivenditori di arredamento prevedono all'interno della propria attività un team di arredatori e interior designer in grado di ottimizzare tempo e costi di un servizio sicuramente essenziale, ma che se svolto in modo errato può decretare un vivere la casa assolutamente fuori dalle proprie esigenze.

Vi consigliamo quindi di ricercare interior designer nella vostra zona, oppure di assicurarvi che il vostro negozio di arredamento di fiducia abbia al suo interno un team di progettisti di interni in grado di soddisfare le vostre richieste. 

Informazioni sull'Autore

Marco De Sangro

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.