Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Enogastronomia » Funzioni principali dei coloranti alimentari per il loro corretto utilizzo

Funzioni principali dei coloranti alimentari per il loro corretto utilizzo

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: SteG
Parole: 424 | Visite totali: 1661

La tendenza degli ultimi anni ha portato tantissime pasticcere o aspiranti cake designer ad utilizzare sempre di più i coloranti alimentari ma è importante capire quali scegliere e come usarli? Ce ne sono di varie tipologie ed ogni tipo di colorante ha la sua peculiarità e va utilizzato nello specifico. Il mondo dei coloranti alimentari è molto vasto e scegliere la tipologia più adeguata al composto da decorare è alla base della tecnica per ottenere un risultato finale perfetto e creativo.

I pennarelli alimentari sono sicuramente la base da cui partire, per la loro semplicità di utilizzo, esattamente uguale a quelli usati per scrivere o disegnare. Questo tipo di strumento permette di creare messaggi sulle torte, di definire contorni di immagini o di fare disegni su biscotti e altre superfici dure.

Per ottenere un effetto luminoso, per tutte quelle preparazioni di torte o dolci in cui la necessità è quella di rendere una luce argentata oppure dorata e con un delizioso effetto satin, la scelta cade sui coloranti perlati. Il mercato li fornisce in polvere e si possono dosare direttamente nell'impasto oppure in diluizione con alcool per creare delle vere e proprie colorazioni tipo pittura da gestire poi con il pennello.

I coloranti liquidi sono quelli classici, si adattano a composti come la pasta di zucchero e la glassa reale e sono indispensabili per l'airbrush, ossia l'aerografo da pasticceria. Si dosano goccia per goccia, definendo man mano la gradazione di cui si ha bisogno, ma è necessario fare attenzione nell'utilizzare il nero, il rosso e il blu, perché eccedendo si può rendere la pasta troppo morbida.

I coloranti alimentari in gel sono molto concentrati e si devono dosare aggiungendoli con molta attenzione, a meno che non vogliamo colorazioni vivaci, allegre e intense, adatte alle torte per feste di compleanno dei bambini. Il miglior colorante per fondente, pasta di gomma e marzapane è quello in pasta, che si aggiunge al composto con cui si amalgama, con il vantaggio di donare anche un effetto di morbidezza.

Una grande versatilità di utilizzo è garantita dai coloranti alimentari in polvere, ideali per dare un effetto realistico ad immagini elaborate, come i petali dei fiori. Utilizzati direttamente nel composto regalano un colore omogeneo, mentre diluiti con alcool e spennellati permettono di ottenere un effetto vernice. È possibile giocare con le sfumature usandoli a secco e distribuendoli con un pennello.

Quando ci si approccia verso una nuova esperienza è importante avere una breve infarinatura giusto per partire con il piede giusto. Solo con la sperimentazione si otterranno i risultati migliori.

Informazioni sull'Autore

Stefania Guarnati web master per Zucchero e Vaniglia
ed appassionata di pasticceria. Tiene un piccolo blog dedicato alla raccolta di ricette di famiglia chiamato Bottega Bignè www.bottegabigne.it

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.