Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Enogastronomia » La dieta crudista

La dieta crudista

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: dimagrire911
Parole: 464 | Visite totali: 1991

Il crudismo è ormai una moda che impazza soprattutto tra i divi americani. Non rappresenta solo uno stile alimentare ma una reale corrente di pensiero.

Come si può dedurre dal titolo la dieta crudista è fondata principalmente su cibi crudi.

Ma come mai non cuocere i cibi?

I crudisti credono che il cibo cotto sia un alimento morto privo degli enzimi e nutrienti occorrenti alla salute del corpo umano. Il corpo infatti ingerendo cibi non crudi produce più enzimi necessari alla digestione e spende molte più forze, mentre mangiare cibi crudi dona al fisico i principi attivi integri non alterati dalla cottura.

Il cibo cotto in realtà non è sicuramente un veleno ma una sempre più intensa esposizione alle tossine che danneggiano il nostro corpo rendendoci più deboli alle malattie.

Ma come si fa a mangiare cibi crudi?

Per la verità i cibi non sono del tutto crudi, possono essere cotti solo a meno di 50° centigradi, temperatura che rende inalterati i pregi dei cibi crudi.

Del crudismo sono presenti più varianti, ci sono più varianti, analizziamole nello specifico.

  • Dieta crudista vegetariana. Si ingerisce maggiormente frutta e verdura non cotto, si esclude la carne ma si accettano latte, uova e derivati, naturalmente formaggi non pastorizzati.
  • Crudismo vegano. Più estremo di quello vegetariano, non sono previste uova, latte e derivati, incluso qualsiasi tipologia di formaggi.
  • Crudismo onnivoro. Si mangia di tutto, naturalmente non cotto. La carne e il pesce si ingeriscono attraverso tartare o carpacci.
  • Raw paleolithic diet. Una versione molto estrema del crudismo. I fedelissimi di tale dieta consumano quello che consumavano gli uomini preistorici, quindi bacche, frutta e carni non cotti. Anche i cereali (prodotti di un processo meccanico o agricolo) non sono compresi.

Gli alimenti più consumati dai crudisti sono: frutta e verdura, uova, frutta secca, semi, cereali, carne e pesce, il tutto non cotto. Ma ci sono anche i cosiddetti “supercibi” molto amati dai crudisti. Sono il polline e le bacche, ricchi di nutrienti essenziali.

La dieta crudista oltre a rappresentare una moda diffusissima è pure un metodo di dimagrimento, senza il consumo di grassi pertanto il dimagrimento è istantaneo. Inoltre questo regime è uno stile di vita a tutti gli effetti, sapere di abbracciarlo per una scelta etica agevola la sopportazione anzi molte persone che hanno scelto il crudismo dichiarano di avere ritrovato salute e fascino e di essere a proprio agio con la natura.

Informazioni sull'Autore

Luca Lacasella

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.