Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Informatica-e-internet » Come effettuare una verifica della copertura internet e trovare la migliore offerta

Come effettuare una verifica della copertura internet e trovare la migliore offerta

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: Italy WM
Parole: 954 | Visite totali: 38

Sapevi che effettuare una verifica copertura internet è importante se si ha intenzione di installare una connessione internet per casa?

Se stai cercando un collegamento internet per la tua dimora che sia ultraveloce ed efficiente, la tua ricerca è arrivata a destinazione! In questo articolo scoprirai cosa significa in pratica effettuare una verifica copertura internet e troverai anche dei consigli su come fare per avere una linea internet veloce, affidabile e stabile.

Sono parecchi i motivi per cui è bene fare una verifica copertura internet, ma è possibile effettuare questa verifica prima ancora di avere un collegamento internet? Si può fare da soli? Ci sono dei costi? Vediamolo insieme.

Perché effettuare la verifica copertura internet è importante 

Ad oggi, i vari internet provider garantiscono sempre la massima velocità internet; ma è sempre cosi?

Effettuare un test per la verifica copertura internet ti permetterà di scoprire se è realmente così oppure no. Inoltre tramite questa procedura avrai la possibilità di valutare quale sia la scelta migliore che meglio si adatta alle tue esigenze e, cosa più importante, scoprirai se la zona in cui vivi è realmente servita da infrastrutture che offrono servizi internet.

Qual è lo scopo della verifica copertura internet 

Il test che permette di effettuare la verifica copertura internet dà la possibilità di scoprire se l'area in cui vivi è servita dall'ADSL o dalla fibra ottica.

Attualmente la copertura in fibra ottica è molto più limitata rispetto all'ADSL e questa nonostante i molti sforzi che sono stati fatti negli ultimi anni su tutto il territorio nazionale.

Al momento le tecnologie di rete disponibili variano per velocità di cablatura, download e upload, latenza e stabilità.

Molti clienti sono scettici nei confronti degli operatori internet perché la velocità promessa in fase di contrattazione non è quella realmente offerta.

La realtà è che la differenza tra la velocità promessa e quella effettiva dipende da vari fattori che influiscono direttamente sulla velocità di connessione e ne influenzano le performance.

Ma facciamo un esempio.

Banda larga e ultralarga

Di solito si utilizza la banda larga e quella ultralarga per distinguere le velocità delle connessioni.

Quando si parla di banda larga ci si riferisce a una connessione internet in download superiore a 2 Mega. La banda ultralarga, invece, ha una velocità di connessione superiore ai 30 Mega.

Una ripartizione di questo tipo non si può dire che sia così affidabile nella misurazione della banda. Il dato, infatti, può variare e subire delle modifiche anche nel caso sia ultralarga.

Per esempio, a causa di un traffico notevole a internet (parecchi utenti connessi nello stesso momento), possono verificarsi delle variazioni notevoli nella  velocità di caricamento e nei tempi di latenza del segnale della connessione.

Fibra ottica o ADSL: le differenze 

Effettuare la verifica copertura internet è utile anche per valutare quale connessione scegliere tra l'ADSL e la Fibra.

Il segnale dell'ADSL rientra nella banda larga e consente di navigare fino a 20 Mega in download e 2 Mega in upload.

Questa rete utilizza il doppino telefonico che connette l'utenza alla centrale dell'operatore. In questo caso la velocità e le performance della connessione internet è strettamente legata alla distanza dalla centralina e dalla qualità dei cavi.

La fibra ottica, invece, è totalmente diversa. La connessione in questo caso viaggia su dei cavi costituiti da filamenti in fibra di vetro o polimeri plastici che sono rivestiti da una guaina in gomma. 

In confronto ai cavi in rame dell'ADSL, i cavi in fibra ottica riescono a trasportare un flusso di dati maggiore, resistono maggiormente agli agenti atmosferici e alle interferenze elettriche.

La principale difficoltà che si incontra, però, è legata al fatto che gli interventi per portare la fibra nei comuni è più invasiva rispetto alla rete ADSL.

Oltre alla velocità, la fibra ottica ha una latenza di segnale minore (il tempo di risposta all'impulso dato dall'utente) rispetto all'ADSL. Infatti è molto più veloce e ha una stabilità di segnale maggiore

Anche in questo caso, però, c'è da fare una precisazione, in quanto esistono due tipi di fibra ottica: FTTC e FTTH.

Nel caso della fibra FTTH, quanto detto fino ad adesso rimane valido.

La fibra FTTC, invece, si avvale di una tecnologia di trasmissione mista. Di conseguenza non ha le stesse prestazioni della fibra FTTH.

Come trovare e scegliere la migliore offerta internet 

Tramite questo articolo abbiamo visto l'importanza di effettuare una verifica della copertura internet, come funziona e le differenze tra la fibra e l'ADSL.

Ci sono, inoltre, altri fattori da tenere in considerazione quando si sceglie l'operatore internet a cui affidarsi, come ad esempio:

  • valutare il consumo abituale che si fa di internet per scegliere tra una soluzione flat o a consumo
  • condizioni di attivazione e di disdetta
  • serietà del servizio
  • modem incluso nel prezzo
  • assistenza clienti
  • servizi accessori.
Analizzare con attenzione questi aspetti, insieme a una verifica copertura internet, farà sicuramente la differenza sul piano e l'operatore a cui ti affiderai. 

Informazioni sull'Autore

Sabrina Tocco

https://italywm.com/

https://www.stiadsl.it/ 

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.