Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Lavoro-e-professioni » La professione del traduttore nell'era dei robot è ancora così importante?

La professione del traduttore nell'era dei robot è ancora così importante?

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: article-wls
Parole: 620 | Visite totali: 47

Anche se al giorno d’oggi spesso l’attività umana è soppiantata da macchine, automatismi, software e robot, per poter aumentare le vendite, attirare nuovi clienti e, comunque comunicare al meglio con potenziali clienti, è sempre più importante per le aziende investire parte del proprio budget finanziario nelle traduzioni professionali di testi.

Quella del traduttore è una nobile professione, di cui sovente tendiamo a dimenticarci e che nella stragrande maggioranza dei casi viene svolto da traduttori di sesso femminile. Questo tipo di attività richiede competenze linguistiche ben specifiche, a ciò si deve affiancare però una grossa dose di creatività, dote che non è innata in tutti noi.

Per diventare un valido traduttore serve inoltre una grande dose di umiltà e sacrificio, sia perché il percorso per diventarlo è spesso e volentieri molto lungo (dagli studi superiori a quelli dell'università fino alla specializzazione) e denso di ostacoli, sia perché nell’ottica nella quale “il cliente ha sempre ragione e va accontentato” occorre adeguarsi alle tempistiche di consegna dei lavori e spesso per compensi non certo esaltanti.

Ricordiamoci inoltre che quelle dell’interprete/traduttore sono figure storiche esistite fin da sempre, pensiamo infatti agli ambasciatori che disponevano nelle loro missioni dei migliori  traduttori interpreti sempre a loro disposizione per portare a termine accordi negoziati ecc.

Il traduttore e le agenzie traduzione in Italia

Da quanto esposto fin qui fare il traduttore non è il più semplice dei lavori, ma chi ci arriva molto spesso entra a far parte di grandi o piccole agenzie di traduzione, o comunque organizzazioni e/o associazioni che offrono servizi di traduzioni in varie lingue e in varie tipologie di specializzazione.

Ma per quale motivo allora se un cliente ha bisogno di una traduzione si rivolge ad una agenzia traduzioni invece che direttamente ad un traduttore professionista?

Ci sono molteplici motivi per cui si preferisce contattare un’agenzia di traduzioni al posto che contattare un traduttore professionista freelance, in prima battuta perché non è sempre così semplice avere una scelta di più traduttori di varie combinazioni linguistiche a portata di mouse o di telefono, un’agenzia di norma dispone di vari traduttori specializzati ognuno in una combinazione linguistica (immaginate un’azienda che deve realizzare il sito web in varie lingue), come altro motivo c’è anche la visibilità in quanto mediamente le agenzie sono più facilmente rintracciabili su internet e nei media.

Come funziona quindi il lavoro di una agenzia traduzioni rispetto a quella di un traduttore professionista?

La differenza più importante e che fa la differenza nel lavoro di un’agenzia traduzioni rispetto a quello di un traduttore professionale è che l’agenzia molto spesso dispone di un project manager che, una volta ricevuta la richiesta e il materiale della traduzione da eseguire, si occupa di definire di che tipo di traduzione si tratta, ad esempio per la traduzione di un bilancio aziendale da italiano a inglese, si occuperà di assegnare il lavoro al traduttore italiano inglese con specializzazione nel settore delle traduzioni legali economiche e magari con maggior esperienza in tale campo.

Una volta che il lavoro viene approvato, la traduzione passa al traduttore che grazie alla sua esperienza e competenza linguistica cercherà di elaborare un testo che sia confondibile con un testo nato originariamente nella lingua di destinazione, usando terminologie specifiche e ponendo particolare attenzione anche alle più piccole sfumature lessicali.

Una volta completato, tale lavoro di solito passa al project manager che provvederà alla correzione/revisione per avere la certezza che la traduzione sia stata svolta al meglio ed infine il lavoro viene quindi consegnato.

Sono molte quindi le motivazione che dovrebbero spingere imprese pubbliche e private ad investire in questo settore, che oltretutto è sempre stato importantissimo ai fini della comunicazione, ecco quindi spiegato in poche parole in cosa consiste la professione del traduttore e perché ancor oggi rappresenta una figura cardinale nella nostra società.

Informazioni sull'Autore

Cazzola Marco

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.