Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Marketing-e-webmarketing » SEO e maggiore visibilità

SEO e maggiore visibilità

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: laura_sangalli
Parole: 441 | Visite totali: 1825

Le imprese di oggi fronteggiano un’elevata competitività. Le imprese italiane, in particolare, essendo caratterizzate da una piccola e media dimensione, si trovano in difficoltà nella competizione con le grandi imprese transnazionali.

Alla base della costruzione di una strategia aziendale troviamo lo studio del mercato di appartenenza, l’analisi della concorrenza, l’analisi SWOT.

Per sostenere un vantaggio competitivo le aziende dovranno implementare un posizionamento strategico nel proprio mercato di appartenenza. Fondamentale è l’affiancamento alla strategia di un piano di marketing, e, oltre al marketing tradizionale, il marketing online. Il marketing online comprende tutte quelle attività, svolte tramite il canale Web, che consentono di costruire ed intrattenere nuove relazioni. Ad esempio ritroviamo il SEM Search Engine Marketing, l’ottimizzazione, il Monitoring, il Pay per Click etc..

Una delle attività fondamentali, che rientra nel SEM, è l’ottimizzazione dei motori di ricerca, o meglio conosciuta nel termine inglese, la Search Engine Optimization. La SEO ha come scopo l’incremento dei traffici attraverso i risultati dei principali motori di ricerca. I siti web aziendali mirano al miglior posizionamento nei motori di ricerca in quanto una maggiore visibilità del sito aziendale corrisponde ad una maggiore visibilità dei prodotti e dei servizi per il potenziale cliente. Per facilitare l’indicizzazione effettuata dai motori di ricerca, la SEO utilizza:

  1. Progettazione del sito. Il sito non solo dovrà avere un ottimo design, ma sono necessari una struttura e dei contenuti mirati. La struttura sarà composta sulle linee guida dei motori di ricerca; i contenuti saranno di qualità e adatti e costantemente aggiornati.
  2. Analisi del mercato di appartenenza e della concorrenza. Studio del mercato in cui il sito deve essere posizionato: analisi dei principali concorrenti, dei motori di ricerca. Analisi delle parole chiave maggiormente utilizzate dai competitors, maggiormente ricercate dagli utenti, e quelle più adatte al sito per aumentare la visibilità, meglio riconosciute dagli algoritmi dei motori di ricerca.
  3. Analisi della popolarità dei link. Per aumentare l’affidabilità del sito, bisogna creare una rete di collegamenti verso il sito (reti di link SEO friendly).
  4. Monitoraggio periodico dei risultati: rendita delle keywords, volumi di traffico, andamento concorrenti.

La SEO è un’ottimo strumento per aumentare la visibilità dei siti online; ad essa vanno affiancate le attività che mirano ad aumentare la notorietà del Brand ed i feedback reputazionali, come ad esempio la promozione sui Social Network.

Informazioni sull'Autore

Laura Sangalli

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.