Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Salute-e-benessere » L'apparecchio per magnetoterapia cosa è e come funziona

L'apparecchio per magnetoterapia cosa è e come funziona

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: Dseferini
Parole: 469 | Visite totali: 298

La magnetoterapia è una terapia che si basa su campi elettromagnetici pulsati, ossia grazie all'utilizzo di particolari accessori che si posizionano sul corpo dove effettuare il trattamento, i campi elettromagnetici si alternano tra lo stato attivo e lo stato spento, questo per tutto il tempo del trattamento. Questi accessori sono semplici solenoidi dove appunto passere energia elettrica pulsante che va a generare un campo elettromagnetico.

La magnetoterapia a bassa frequenza, dal momento che agirebbe a livello cellulare, creando una stimolazione all'interno delle cellule, che gli permette di ripararsi e ritornare nel proprio stato di salute con minor tempo rispetto al naturale evolversi. Importante infatti questo particolare, la magnetoterapia agisce su quelle cellule che sono in grado di ripararsi da sole, e questo trattamento velocizza il processo che già normalmente avverrebbe.

Magnetoterapia indicazioni

  • La magnetoterapia è indicata in casi artrite, artrosi, atrofia muscolare, cefalea, distorsioni, fratture, osteoartropatia e controindicata in caso di cancro;
  • La magnetoterapia si basa sul principio di ricarica elettrica della singola cellula.

Ogni cellula del nostro corpo possiede un potenziale elettrico che ne determina la vitalità. Generalmente in caso di lesioni, traumi o malattie, il potenziale elettrico delle cellule interessate tende a modificarsi in quanto c'è una perdita di carica elettrica della cellula stessa.

La magnetoterapia è efficace in questo perchè ricarica le cellule che hanno perso vitalità, e per farlo la macchina eroga un campo elettromagnetico pulsato, cioè lo accende e spegne rapidamente in rapida sequenza.
Questo è il perchè si chiama magnetoterapia CEMP, che vuol dire a campi elettrici pulsati.

Grazie alle modifiche a livello biologico e a livello cellulare e sui vasi sanguigni, sono diversi gli effetti terapeutici che ne otterremo: stimolazione della riparazione dei tessuti, in particolare di quelli ossei, un effetto antinfiammatorio e un effetto antidemigeno, il miglioramento della micro circolazione, un aumento della soglia del dolore grazie al rilascio di endorfine.

Magnetoterapia: le applicazioni

Tra le applicazioni più frequenti abbiamo l'accelerare il processo di ricalcificazione ossea, ad esempio dopo una frattura ad un arto. Trattamenti per la magnetoterapia in presenza di osteoporosi (è particolarmente efficace anche nel post operatorio).Trattamenti per patologie come artrosi, artriti, lagodistrofia, reumatismi, osteonecrosi, dolori lombari e sacrali, epicondilite.
Non trovano un riscontro scientifico le applicazioni per patologie come l'asma, l'insonnia, la bronchite, le rughe ed l'acne, sebbene alcuni produttori di magnetoterapia ne consiglino l'utilizzo.

Il noleggio della magnetoterapia è la soluzione più comoda se si dovesse effettuare questa terapia per brevi periodi, avendo quindi anche premura del risparmio, visto che alcuni di questi apparecchi essendo particolarmente evoluti tecnologicamente sono anche parecchio costosi. 

Informazioni sull'Autore

Daniele Severini

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.