Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Sport » Meglio allenarsi a casa o in palestra?

Meglio allenarsi a casa o in palestra?

  • pdf Articolo in PDF
  • |
  • stampante Anteprima di stampa
  • |

di: martinapp
Parole: 520 | Visite totali: 2984

Fare dell’esercizio fisico è un problema molto sentito in questi anni. La vita sedentaria ci porta a dedicare poca attenzione sia ad una corretta attività fisica che al cibo che mangiamo. Proprio per questo motivo siamo portati, chi più chi meno ad iscriverci in palestra. Soprattutto dopo le vacanze, nei centri sportivi e negli sport fitness club si riversa un gran numero di principianti, perlopiù sedentari, disposti a praticare una qualunque attività ginnica per recuperare la forma. Meglio cominciare con la ginnastica a corpo libero o con gli attrezzi?

All’inizio è sempre meglio iniziare in modo graduale. Se non siamo allenati rischiamo solo di farci male o di provocarci dolori a muscoli e arti. Inoltre un esercizio troppo intenso ci porta a superare la soglia anaerobica, la soglia entro cui il nostro fisico continua a bruciare zuccheri e grassi, la cui combustione comporta il consumo di ossigeno, che viene portato ai muscoli attraverso il sangue arterioso. La soglia anaerobica rappresenta, altresì, il punto di attivazione massiccia del meccanismo anaerobico, cioè quel punto di demarcazione fra esercizio moderato ed intenso. Oltre questo punto la produzione di anidride carbonica (CO2), la ventilazione (atti respiratori al minuto), ed il livello di acido lattico prodotto crescono rapidamente.

In alternativa un modo per allenarsi evitando rotture e dolori indesiderati è usare gli elettrostimolatori e i vari accessori per elettrostimolatori, per essere sempre in forma e in piena armonia con se stessi. Gli elettrostimolatori sono molto diffusi per l' utilizzo sportivo, estetico e fisioterapico, riabilitativo, per uso professionale e privato. L'elettrostimolatore è un generatore di corrente con impulsi a onda quadra, che consente di eccitare le cellule nervose che trasportano l'impulso elettrico alla placca motrice, il loro collegamento con le fibre muscolari.

Oltre a questo, sono moltissimi gli attrezzi ginnici e i macchinari sportivi che possono essere acquistati ed usati in casa, senza dover pagare l’iscrizione e l’abbonamento in palestra e senza essere tenuti a rispettare degli orari fissi. Il primo problema che ci si trova ad affrontare dopo aver scelto di curare il proprio fisico tra le quattro mura domestiche è come approntare una piccola ma funzionale palestra casalinga. Lo spazio necessario varia a seconda di quello che si intende realizzare e quindi dagli attrezzi che si intende comprare. Molti di questi probabilmente li abbiamo anche già visti in tv. Il problema è decidere ciò che si intende fare, ci si può accontentare di una macchina multifunzione con pacco pesi, oppure bilanciere, manubri e panca compatta con appoggi per bilanciere. Ma molto utili possono essere in alternativa anche cyclette oppure un vogatore.

Tra i maggiori vantaggi derivanti dalla scelta di allenarsi in casa vi è quello di risparmiare molto tempo, visto che viene eliminato quello necessario agli spostamenti. È risaputo, inoltre, che la maggior parte dei centri fitness sono frequentati soprattutto nelle ore serali costringendo talvolta l’utente ad attendere il suo turno per utilizzare gli attrezzi già occupati. Allenarsi nella tranquillità della propria abitazione permette anche di sperimentare nuovi programmi ed esercizi senza temere di sottoporsi al giudizio altrui. Allenarsi a casa, significa in generale poter scegliere programmi ed esercizi in tutta libertà senza subire nessun tipo di condizionamento.

Informazioni sull'Autore

A cura di Martina Meneghetti
Prima Posizione Srl – Risolvere la crisi

Fonte: Article-Marketing.it

Ripubblica questo articolo gratuitamente nel tuo sito

Clicca all'interno dell'area e copia il contenuto evidenziato. L'articolo è così pronto per essere ripubblicato dove vuoi.