Logo

Benvenuto nella directory di articoli gratuiti, Guest

Cerca:

Home » Errori comuni negli articoli

Errori comuni negli articoli

Ecco alcuni degli errori più comuni che vengono commessi dagli autori, non permettendo in tal modo la pubblicazione degli articoli:

  • articoli senza firma: come da regolamento gli articoli inviati devono riportare nome e cognome dell'autore; è in primo luogo è una questione di serietà e trasparenza nei confronti dei lettori, in secondo luogo perché la firma è molto importante, contribuendo a diffondere il nome dell'autore e a migliorare la sua immagine e la sua autorevolezza nel web;
  • linguaggio promozionale: l'article marketing non prevede un mero linguaggio promozionale e pubblicitario. Si tratta di articoli che devono essere ripubblicati, quindi il tono da adottare deve quanto più informativo possibile. La promozione è affidata ai link all'interno dell'articolo, che devono essere visti e pensati come articoli di approfondimento, oppure nel box autore, a cui è affidata la promozione vera e propria.
  • articoli troppo brevi: articoli troppo corti non riescono a tematizzare al meglio la pagina né a trattare in maniera sufficiente un argomento. Ogni articolo deve quindi superare le 250 parole.
  • riferimenti a siti e prodotti: espliciti riferimenti a siti e prodotti non sono consentiti né trovano una loro utilità ai fini dell'informazione. Un prodotto trattato oggi può essere inservibile domani. Ecco che quell'articolo diventa inutile.
  • invio di comunicati stampa: un comunicato stampa è un messaggio totalmente differente dall'article marketing. Un comunicato è una sorta di annuncio, un articolo è invece uno scritto che tratta un determinato argomento.
  • articoli simili a un post per un blog, non interessanti per la ripubblicazione: un articolo deve essere scritto in base al tipo di comunicazione e agli obiettivi da raggiungere. Un post si presta per essere pubblicato su un blog, ha un suo linguaggio, familiare e di contatto diretto col lettore, mentre un articolo, per poter essere ripubblicato, ha bisogno di un linguaggio più distaccato.
  • immagini allegate più grandi di 250 pixel: alcuni articoli necessitano di immagini, tuttavia, per ragioni di spazio, impaginazione e tempi di caricamento delle pagine non è consentito inserire immagini che superino i 250 pixel di grandezza.
  • parole chiave a fini SEO: prima di tutto l'articolo va scritto per l'utente. Un testo ottimizzato per i motori di ricerca non significa un testo scritto esclusivamente per i motori. Le frasi devono essere quindi tutte di senso compiuto, devono essere leggibili e comprensibili per gli utenti.
Si rimanda alla lettura delle linee guida complete per conoscere in maniera approfondita le regole per l'invio degli articoli.